Neo immessi fasi B e C, chiarimenti su ferie e presa di servizio per chi ha differito

WhatsApp
Telegram

L'USR Veneto ha fornito indicazioni in merito alla presa di servizio dei docenti, assunti nell'ambito delle fasi B e C del piano straordinario di assunzioni previsto dalla legge n. 107/2015, che hanno differito la presa di servizio nella scuola di titolarità giuridica perché impegnati in una supplenza sino al 30/06, e alle ferie dei medesimi insegnanti. 

L'USR Veneto ha fornito indicazioni in merito alla presa di servizio dei docenti, assunti nell'ambito delle fasi B e C del piano straordinario di assunzioni previsto dalla legge n. 107/2015, che hanno differito la presa di servizio nella scuola di titolarità giuridica perché impegnati in una supplenza sino al 30/06, e alle ferie dei medesimi insegnanti. 

Com'è noto, detti docenti devono prendere servizio nella scuola di titolarità giuridica il 1° luglio, a meno che non siano impegnati negli esami conclusivi del secondo ciclo d'Istruzione.

La suddetta nota predispone che i docenti impegnati negli esami di maturità devono comunicare al Dirigente della scuola, in cui andranno a prendere servizio,   di non aver potuto assumere servizio dal 1° luglio 2016 in quanto impegnati negli esami di Stato.Con la medesima dichiarazione renderanno nota anche la data di assunzione in servizio e cioè il primo giorno utile dopo la conclusione degli esami di Stato.

Per quanto riguarda le ferie dei suddetti docenti, che prenderanno servizio al termine degli esami di Stato II grado o il 1° luglio, si precisa che essi sono giuridicamente di ruolo dal 01/09/2015 ai fini della fruizione delle ferie (come sostenuto da orizzonte scuola). Pertanto produrranno domanda presso la scuola di titolarità giuridica, ossia quella in cui prenderanno servizio.  

Scarica la nota: 

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro