Nencini: eliminare le classi pollaio, mettere a sistema le risorse per l’organico Covid

Stampa

“Soprattutto per le scuole secondarie superiori il tema dei trasporti è urgente e va affrontato e risolto anche per il futuro”. Così il Presidente della VII Commissione Istruzione e Cultura sen. Riccardi Nencini, ha voluto ribadire la necessità di riaprire le scuole per migliaia di studenti, ma dando a loro e ai loro insegnanti la sicurezza necessaria.

Secondo il Sen. Nencini,” l’altro nodo da sciogliere senza tentennamenti è quello delle classi numerose. Per l’A.S. 2020-21 sono state stanziate risorse per gli organici Covid in modo da ridurre il numero degli alunni per classe, sarà necessario mettere a sistema tali risorse e nel contempo affrontare il problema dell’edilizia scolastica risolvendo così in modo definitivo il tema delle classi pollaio”.

“Il Recovery Plan in discussione, dovrà dare risposte nuove per recuperare dal punto di vista didattico e sociale, il tempo perduto a causa del Covid. Il mondo della scuola aspetta da troppo tempo un segnale forte di cambiamento, per questo bisognerà anche lavorare per una riforma coerente con le nuove necessità. FAR RINASCERE LA SCUOLA EQUIVALE A FAR RINASCERE IL PAESE .

Il 4 maggio il ministro Bianchi sarà in audizione. Sono sicuro che affronterà i nodi sul tavolo, dal precariato alla mobilità, dal sostegno alle garanzie per avviare il nuovo anno scolastico 2021/22 in presenza e sicurezza”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur