Nelle scuole britanniche si studierà la matematica con manuali cinesi

WhatsApp
Telegram

Alunni britannici della scuola primaria potrebbero presto usare libri di testo cinesi per la matematica.

Lo scrive  il Quotidiano del Popolo, dando notizia di un accordo firmato alla Fiera del Libro di Londra tra la Collins Learning, che fa parte del gigante editoriale Harper Collins, e la Shanghai Century Publishing per la traduzione in inglese dei manuali di matematica utilizzati nelle scuole di Shanghai.

“Che io sappia non è mai accaduto nella storia che libri di testo creati per studenti in Cina vengano tradotti così come sono stati sviluppati per essere venduti nelle scuole britanniche”, ha segnalato Colin Hughes, direttore della Collins Learning. “Questo sviluppo – ha continuato – deriva dalla crescente, positiva collaborazione tra Shanghai e il governo britannico, che punta ad aumentare gli standard dell’educazione matematica nelle scuole britanniche adottando l’eccellente approccio che pone Shanghai come leader mondiale nell’insegnamento della matematica”.

Gli studenti di Shanghai si sono classificati alti nei test PISA per quanto riguarda lo studio della matematica. Il dipartimento dell’educazione britannico ha annunciato un programma quadriennale, finanziato con 50,3 milioni di dollari per adattare le tecniche usate a Shanghai, Singapore e Hong Kong e utilizzarle in 8mila scuole primarie britanniche.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur