Nel 2012 Turchia assume 40mila insegnanti per sostenere una epocale riforma. Inglese già a sette anni

WhatsApp
Telegram

red – In questi anni la Turchia, aderendo prima ai due piani europei  "Educazione 2010" e adesso con "Istruzione e formazione 2020", ha avviato un profondo processo di riforma del sistema scolastico in vista del suo ingresso nell’UE.

red – In questi anni la Turchia, aderendo prima ai due piani europei  "Educazione 2010" e adesso con "Istruzione e formazione 2020", ha avviato un profondo processo di riforma del sistema scolastico in vista del suo ingresso nell’UE.

In particolare, il quadro strategico "Istruzione e formazione 2020" offre quattro obiettivi strategici:

  • Rendere l’apprendimento permanente e la mobilità divengano una realtà.
  • Aumentare la qualità e l’efficienza dei sistemi di istruzione;
  • Promuovere l’equità, la coesione sociale e la cittadinanza attiva, e
  • Promuovere gli sforzi per sviluppare l’innovazione, la creatività e l’imprenditorialità a tutti i livelli di istruzione.

Al fine di migliorare la qualità dell’istruzione e della formazione in Turchia, alcuni passaggi critici sono stati affrontati nel 2012. Per quanto riguarda l’istruzione nella scuola primaria e secondaria, la struttura educativa completa del paese è stata ridisegnata secondo un sistema 4 +4 +4. Tale sistema, entrato in vigore nel 2012, divide l’istruzione primaria, secondaria inferiore e secondaria superiore in fasi distinte per un complesso di 12 anni di studi obbligatori.

La riforma ha avuto come principale scopo di estendere a tutti i ceti sociali l’accesso ad un processo educativo obbligatorio lungo dodici anni.

La riforma, sebbene secondo gli osservatori dell’UE necessiti ancora di molti aggiustamenti, sarà attualizzata a partire dalla fine del 2013. Per prepararsi a tale momento, la Turchia ha reclutato ben 40.000 insegnanti a tempo indeterminato per le scuole statali già a partire dal 2012.

Importanza, nella riforma, è stata assegnata alla didattica delle lingue straniere, soprattutto di inglese. I corsi di lingue straniere sono inseriti, in modo massiccio, come un corso obbligatorio di istruzione primaria, il che significa che gli alunni impareranno una lingua straniera già dall’età di sette anni.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur