Nei licei quadriennali si taglia la Filosofia. Il piano segreto del MIUR per cancellare la materia da scuola e Università

di redazione

red – Mentre il mondo della scuola è alle prese con l’eliminazione di materie come la Storia dell’arte da molti istituti superiori, ecco spuntare un nuovo "piano segreto", smascherato da un articolo del quotidiano Repubblica.it

red – Mentre il mondo della scuola è alle prese con l’eliminazione di materie come la Storia dell’arte da molti istituti superiori, ecco spuntare un nuovo "piano segreto", smascherato da un articolo del quotidiano Repubblica.it

Si tratta del graduale e nascosto progetto di eliminare la filosofia dalla scuola e dall’Università. Terreno di prova, secondo roberto Esposito, autore dell’articolo, sarebbe la sperimentazione dei licei quadriennali che hanno visto abbreviare il corso di studi a scapito dell’insegnamento della filosofia che viene insegnata solo in due dei quattro anni.

Ma, come se non bastasse, il progetto starebbe investendo anche le Università, con la graduale eliminazione dalle "tabelle disciplinari di vari corsi di laurea, come quelli di Pedagogia e di Scienze dell’Educazione, con la singolare motivazione che si tratta di una disciplina troppo specialistica."

Dunque, dice Esposito, si elimina dove si educano gli educatori.

Attacco al sapere  umanistico? Eliminazione dello spirito critico? tentativo di indebolimento dell’eliminazione del diversi rispetto a quanto ci appare agli occhi?

Domande che l’autore dell’articolo lascia in sospeso, con l’intento di far riflettere.

Liceo quadriennale. Si sperimenta su studenti eccellenti e in classi da 25 alunni. Vi piace vincere facile!

Versione stampabile
soloformazione