Nega consenso pubblicazione foto della recita: attaccata dagli altri genitori

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Una mamma ha negato il consenso per pubblicare le foto della figlia, che partecipava alla recita di classe ed è stata “bullizzata” dagli altri genitori nella chat di classe.

“Non appena in classe si è saputo che non avrei firmato – ha detto la madre alla stampa- ho iniziato a ricevere prima semplici domande di spiegazione, poi dichiarazioni sempre più scontrose nei miei confronti sia in messaggi privati sia nella chat della scuola. Poi ho saputo che alcune bimbe non giocavano più con mia figlia, così ho ceduto. E ho firmato”.

Il motivo dell’attacco dei genitori è che la scelta della mamma ha impedito agli altri genitori di pubblicare foto o video sui social dei figli e della recita.

La dirigente della scuola ha spiegato che “prima della festa di Natale abbiamo fatto firmare un foglio, semplicemente con la frase ‘autorizzo’ o ‘non autorizzo’. Avevo avvertito che lasciare una regola simile in mano ai genitori senza darne la giusta informazione avrebbe creato problemi. Questo è il risultato”.

Fonte

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione