Necessaria la stabilizzazione di tutti i precari della scuola

di Lalla
ipsef

inviato da Brunello Arborio – Come riportato da Tuttoscuola, il mondo politico sembra finalmente accorgersi della necessità di stabilizzare gradualmente, ma in tempi certi, tutto il personale precario della scuola.

inviato da Brunello Arborio – Come riportato da Tuttoscuola, il mondo politico sembra finalmente accorgersi della necessità di stabilizzare gradualmente, ma in tempi certi, tutto il personale precario della scuola.

Oltre al Presidente della Repubblica Napolitano, si sono espressi in tal senso il Presidente della Camera Fini ed il governatore della Banca d’Italia Draghi. Troviamo necessario ribadire che se si vogliono davvero rilanciare i consumi per uscire dalla crisi bisogna che aumenti il numero di persone in grado di affrontare delle spese ed aprire dei mutui grazie ad uno stipendio sicuro, non si può continuare a
precarizzare una intera generazione di persone.

Oltretutto, come sottolineato nell’articolo di Tuttoscuola, l’operazione minima di coprire i posti vacanti e disponibili non costerebbe praticamente nulla alle casse dello Stato, visto che lo stipendio di un docente con incarico annuale costa tanto quanto quello di un docente di ruolo di prima nomina.

E’ necessario che ora la politica dia risposte serie alle richieste dei precari che chiedono il ritiro dei tagli agli organici ed ai finanziamenti previsti dalla legge 133, il ripristino del modulo alle elementari, la
revisione della riforma delle medie e delle superiori che abbassa la qualità della didattica, la diminuzione del numero di studenti per classe in modo da rispettare le norme sulla misura e capienza delle aule previste dalle leggi sulla sicurezza.

Inoltre il governo, quello attuale oppure quello futuro in caso di crisi, deve immediatamente terminare il piano di assunzioni previsto dal governo Prodi nella Finanziaria votata nel 2006, per poi varare un nuovo piano di immissioni in ruolo che dia certezze a tutti i precari iscritti nella graduatoria ad esaurimento.

FORUM PRECARI SCUOLA
http://bru64.altervista.org/forum/

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione