Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Naspi, quanto tempo dura l’indennità di disoccupazione?

Stampa

Per quanto tempo viene erogata la Naspi? La durata del trattamento dipende dalle settimane di contributi versate nei 4 anni precedenti.

I lavoratori che perdono involontariamente l’occupazione e rispondono ai requisiti reddituali richiesti dalla normativa possono accedere alla Naspi. Ma per quanto tempo viene erogata l’indennità di disoccupazione? Una lettrice ci scrive:

Buongiorno, sono in Naspi da tre mesi. Ho lavorato per sette mesi nel 2020. Quanto tempo dura ancora? Grazie

Naspi, quanto dura?

La durata della Naspi dipende dalle settimane di contributi versate nei 4 anni precedenti all’evento di disoccupazione e nello specifico spetta per la metà  delle settimane di contributi versati nel quadriennio precedente: nel caso il lavoratore abbia sempre lavorato, quindi, spetta una indennità di 24 mesi.

Nel suo caso se nei 4 anni precedenti la disoccupazione non ha altri contributi a parte quelli versati nei 7 mesi di lavoro del 2020, la Naspi le spetterà per 3 mesi e mezzo.

Nel caso, invece, nei 4 anni che hanno preceduto l’evento di disoccupazione ha lavorato per altri periodi anche quelli concorreranno al calcolo della durata della Naspi. In ogni caso nel prospetto di liquidazione del trattamento rilasciato dall’INPS all’inizio della fruizione sono specificati i giorni di durata della Naspi.

Può recuperare il prospetto di liquidazione anche sul sito dell’INPS nel suo cassetto previdenziale alla voce “Comunicazioni dell’INPS”.

 

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur