Naspi, quando si mantiene con contratto a termine

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

Cosa accade a percettore di Naspi nel caso trovi un lavoro con contratto a termine, si perde diritto alla disoccupazione o viene soltanto sospesa?

Buona sera sono un percettore naspi dal 22.03.2018. Mi è  stato proposto un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato per il periodo 07.01.2020-07.08.2020 (durata di 7 mesi)
Vorrei gentilmente sapere se in questo caso la naspi viene semplicemente sospesa o decade.
Al termine dei 7 mesi avrò  nuovamente diritto alla naspi?
Ringrazio anticipatamente per la cortese disponibilità.
Cordialmente  

Rispetto a qualche anno fa è possibile mantenere la Naspi anche se si accetta un lavoro a tempo determinato, a patto che si rispettino determinate condizioni.

Se l’importo derivante dal nuovo lavoro non supera le soglie stabilite dalla legge per la percezione della Naspi non decade.

Per lavori a tempo determinato che portino un reddito superiore a 8145 euro annui si possono verificare due casistiche:

se il lavoro dura più di 6 mesi la Naspi decade

se il lavoro dura fino a 6 mesi ,a Naspi viene sospesa per tutta la durata del rapporto di lavoro.

Per lavori a tempo determinato con reddito annuale inferiore a 8145 euro, invece, la Naspi non decade e non si sospende a patto che il lavoratore proceda ad inviare all’INPS la comunicazione del reddito previsto e che il datore di lavoro sia diverso da quello cessato che ha dato diritto alla Naspi.

Nel suo caso, quindi, la Naspi, durando il lavoro 7 mesi, viene sospesa soltanto se il reddito derivante dall’intero periodo di lavoro sia inferiore a 8145 euro. In alternativa la Naspi decade e al termine del contratto di 7 mesi di avrà diritto a presentare nuova domanda di Naspi poichè per periodi di disoccupazione inferiori agli 8 mesi si può far valere di nuovo lo stato di disoccupazione al termine del contratto.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile