Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Naspi: prima occupazione, contratto a termine e proroga decreto Agosto

WhatsApp
Telegram

Rispondiamo ad una serie di domande sull’indennità di disoccupazione Naspi sulla durata del primo contratto di lavoro, sul diritto in caso di dimissioni e sulla proroga prevista dal Decreto Agosto.

Carrellata di domande e risposte sulla Naspi che i nostri lettori ci hanno posto:

  • Salve se lavoro da settembre per la prima volta fino a giugno posso chiedere la Naspi dopo quel momento?

Assolutamente si. Per avere diritto alla Naspi, oltre alla ovvia perdita involontaria del rapporto di lavoro che avrebbe al termine del contratto, sono richiesti almeno 30 giorni di lavoro effettivo nei 12 mesi precedenti l’evento di disoccupazione ed almeno 13 settimane di contributi versati nei 4 anni precedenti la perdita del lavoro.

Lavorando ininterrottamente da settembre a giugno riuscirebbe a soddisfare entrambi i requisiti contributivi.

  • Salve avrei bisogno di un aiuto. Lavoravo in una ditta a tempo indeterminato a 18 ore settimanali poi con il covid sono entrata in Cig dal 10 marzo fino a quando non mi sono licenziata il 25 giugno poiché mi avrebbe fatto rientrare il 20 di luglio a a orario ridotto. Io il 26 giugno ho iniziato un lavoro a 40 ore settimanali,fino alla fine di settembre. Avrò diritto alla naspi anche per il vecchio lavoro? Grazie

Quando si richiese la Naspi la stessa viene calcolata su tutti i periodi contributivi che non hanno dato luogo a precedenti indennità di disoccupazione. Anche, quindi, se dal precedente lavoro si è dimessa volontariamente, lo stesso contribuirà al raggiungimento dei requisiti richiesti per poter presentare domanda, al calcolo dell’assegno mensile spettante e alla durata dell’indennità di disoccupazione (che sarà calcolata sulle settimane di contributi versate nei 4 anni precedenti l’evento di disoccupazione per cui si presenta la richiesta).

  • Buongiorno, la mia naspi era di 175 gg e mi è stata pagata l’ultima mensilità di 30 gg il 30 giugno (riscossi a luglio)e poi solo due giorni 1-2 luglio(riscossi in agosto) che servivano per “chiudere”la naspi in quanto fino al 30 giugno era di 173 giorni.
    Volevo sapere se,nel caso in cui fosse prorogata la naspi anche per chi l’ha terminata tra i il 1/5 e 30/6 come sta abbozzando il decreto d’agosto,rientrassi tra i beneficiari oppure per via di quei 2 gg di luglio non ne faccio parte.
    Grazie per un gradito riscontro

La proroga dell’indennità di disoccupazione contenuta nel Decreto Agosto prevede l’erogazione di due mesi aggiuntivi di Naspi per le indennità in scadenza tra il 1 maggio ed il 30 giugno 2020. Se la sua Naspi, come dice, non è scaduta entro il 30 giugno ma è proseguita anche per i primi 2 giorni di luglio purtroppo non rientra nel prolungamento.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana