Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Naspi per supplenti con contratto al 30 giugno: requisiti, da quando sarà pagata

Pensione Quota 100 e Naspi

Per chi ha contratto a termine nella scuola c’è diritto alla Naspi? Rinfreschiamoci la memoria su quali sono i requisiti richiesti per l’indennità di disoccupazione.

Buonasera,

Ho un contratto a tempo determinato come insegnante iniziato il 15 ottobre e che terminerà il 30 giugno. Ho diritto alla naspi? Questa è la mia prima Esperienza lavorativa. 
Ho un po’ di difficoltà a comprendere i requisiti. 
In attesa di una risposta, Grazie anticipatamente

Le vado ad elencare i requisiti necessari per poter richiedere la Naspi (che spetta anche agli insegnanti a tempo determinato, le confermo).

Innanzitutto è necessario lo stato di disoccupazione involontario. Vi rientrano licenziamenti, scadenze di contratto a termine ma non dimissioni (a meno che non siano per giusta causa).

E’ necessario poi, soddisfare i requisiti contributivi che richiedono:

  • almeno 30 giorni di lavoro effettivo negli ultimi 12 mesi
  • almeno 13 settimane di contributi nei 4 anni precedenti l’evento di disoccupazione.

Bisogna inoltre sottoscrivere la DID (disponibilità ad immediato lavoro).

Se è in possesso di questi requisiti (ma avendo lavorato da ottobre a giugno li possiede) potrà presentare domanda di indennità di disoccupazione Naspi entro 128 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro (i 128 giorni sono validi solo per il 2020 poichè è un prolungamento dei termini, di 68 giorni, concesso fino a fine anno a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19).

Le ricordo, però, che se presenta domanda di Naspi entro 8 giorni dalla cessazione del lavoro avrà diritto alla decorrenza dell’indennità a partire dall’ottavo giorno, se, invece, presenterà domanda tra l’ottavo ed il 128esimo giorno la decorrenza del trattamento partirà dal giorno successivo a quello in cui è stata presentata domanda.

Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia