Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Naspi neo mamma, sono obbligata ad accettare nuovo lavoro?

WhatsApp
Telegram

Cosa accade se la neo mamma non accetta un nuovo lavoro proposto dal centro per l’impiego?

La neo mamma che si dimette nel periodo di tutela ha diritto alla Naspi anche se presenta dimissioni volontarie. Queste ultime devono, però, essere convalidate dall’ispettorato del lavoro di zona. Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Buon giorno,

18 mesi fa mi sono dimessa dal mio lavoro per rimanere a casa ad assistere mio figlio che ancora doveva compiere un anno. Ho richiesto ed ottenuto per 24 mesi la Naspi. Ma ora il Centro per l’Impiego mi ha contattata per avermi trovato un lavoro congruo. Sono costretta ad accettarlo o, in quanto neo mamma che si è dimessa per assistere suo figlio posso fruire degli ultimi 6 mesi di Naspi senza accettare il nuovo lavoro?

La neo mamma deve accettare nuovo lavoro

Visto che è disoccupata da più di 12 mesi se il lavoro non dista più di 80 Km da casa e può raggiungerlo in circa 100 minuti con mezzi pubblici, se la retribuzione è di almeno il 20% più alta dell’indennità che sta percependo e se il rapporto di lavoro è a tempo indeterminato o a termine di durata di almeno 3 mesi è costretta ad accettarlo.Può presentare delle giustificazioni congrue per la non accettazione ovviamente ma se non sono ritenute idonee deve accettare il nuovo contratto. Altrimenti la sua indennità di disoccupazione decade.

Le neo mamme che si dimettono, infatti, sono tenute al rispetto di tutti gli obblighi previsti dalla Naspi al pari della generalità degli altri lavoratori. L’unica agevolazione concessa alle neo mamme è quella di lasciare un impiego che non permetta loro di conciliare il lavoro con la cura del proprio bambino ed avere, al tempo stesso l’indennità di disoccupazione.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur