Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Naspi: come si calcola l’importo che spetta mensilmente?

Come si calcola l’importo spettante con l’indennità di disoccupazione Naspi? Vediamo come eseguirlo.

Buongiorno volevo sapere come mai prendo ogni mese neanche 700 euro di naspi quando ho lavorato negli ultimi 4 anni ed il mio stipendio arrivava dai 900 ai 1200 al mese e pochissimo poi leggendo la lettera della mia domanda accolta mi dice che dovrei percepire almeno 900 euro mi potete aiutare per favore grazie .

L’importo della Naspi spettante viene calcolato sulla media delle retribuzioni utili ai fini previdenziali dei 4 anni precedenti l’evento di disoccupazione e si calcola nel modo che andrò a descrivere.

Si devono sommare tutte le retribuzioni imponibili ai fini previdenziale degli ultimi 4 anni e dividere l’importo ottenuto per le settimane di contribuzione.

Come si calcola l’importo spettante?

La cifra ottenuta, poi, deve essere moltiplicata per il coefficiente fisso 4,33. Se il risultato ottenuto è pari o inferiore a 1221 euro l’importo della Naspi spettante è pari al 75% della cifra ottenuta.

Se, invece, è superiore a tale cifra al 75% spettante viene aggiunto il 25% della differenza tra la retribuzione media e 1221 euro (nel limite massimo si 1328 euro al mese erogabili con la Naspi).

Dal terzo mese in poi l’importo della Naspi si riduce del 3% ogni mese.

Nel suo caso se anche la retribuzione imponibile media fosse di 1000 euro al mese di Naspi le spetterebbero 750 euro al mese; cifra che dal terzo mese in poi si ridurrebbe del 3% al mese.

 

Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze