Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Naspi anche al padre che si dimette nel primo anno di vita del figlio

WhatsApp
Telegram

La Naspi spetta anche al padre che si dimette nel primo anno di vita del figlio se ha fruito del congedo di paternità obbligatorio.

Quello che non tutti i lavoratori sanno che il divieto di licenziamento entro il primo anno di vita del figlio non vale solo per la mamma, ma anche per il papà. Ed entrambi hanno diritto alla Naspi in caso di dimissioni in questo periodo. Vediamo nello specifico come funziona per i papà rispondendo a un nostro lettore che ci scrive:

Buongiorno, Sono un lavoratore a tempo indeterminato da circa 4 anni e padre da un mese.
Mi chiedevo se nel caso di dimissioni volontarie entro l’anno di età di mio figlio ho la possibilità di percepire la naspi?
Io ho usufruito dei dieci giorni di congedo di paternità obbligatorio in modo continuativo. In attesa di un vostro riscontro porgo cordiali saluti.

Naspi al padre che si dimette

Con la circolare n.32 del 20 marzo 2023 l’INPS ha fornito le istruzioni per l’accesso alla Naspi per il padre che si dimette nel primo anno di vita del figlio per il quale ha fruito del congedo di paternità obbligatorio.

Anche per il lavoratore padre le tutele risultano rafforzate e qualora fruisca del congedo di paternità obbligatorio vige il divieto di licenziamento durante il primo anno di vita del figlio. Ma se durante il periodo per il quale vige il divieto di licenziamento il papà lavoratore decide di dimettersi dal proprio lavoro, proprio come accade alla mamma lavoratrice, ha diritto alla Naspi. Ovviamente solo nel caso che ricorrano i requisiti che l’ammortizzatore sociale richiede a livello contributivo.

Se il lavoratore padre ha presentato domanda di Naspi dopo il licenziamento ed è stata respinta, dopo la pubblicazione della suddetta circolare può chiedere il riesame in attuazione delle indicazioni fornite dalla circolare stessa.

La risposta alla sua domanda, quindi, è affermativa, avendo fruito del congedo di paternità obbligatoria se presenta dimissioni nella giusta modalità (tramite convalida con ispettorato del Lavoro) ha diritto alla fruizione della Naspi).

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso