Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Naspi 2022: l’INPS aggiorna gli importi per quest’anno

WhatsApp
Telegram

Aggiornati gli importi della Naspi per effetto dell’aumento dell’indice ISTAT.

Dopo l’aumento dell’indice ISTAT è stato necessario rivedere i valori degli ammortizzatori sociali con un rialzo del 1,9%. Con la circolare numero 26 del 16 febbraio 2022 l’INPS ha aggiornato gli importi massimi rivalutandoli in base all’indice ISTAT. Interessati dall’aumento dei valori sono le indennità di disoccupazione Naspi, Dis Coll, Iscro, Alas e disoccupazione agricola ma anche i trattamenti i integrazione salariale come CIGO, e CIGS e gli assegni per i lavori socialmente utili.

In questo articolo ci focalizzeremo sull’aumento dell’importo massimo erogabile della Naspi, del massimale e della retribuzione di riferimento per il calcolo dell’indennità di disoccupazione in questione.

Nuovi importi Naspi

Aumenta l’importo massimo mensile dell’indennità di disoccupazione Naspi che nel 2022 è pari a 1360,77 euro (contro i 1.328,76 euro del 2021).

Ricordiamo che per calcolare l’importo spettante della Naspi è necessario sommare gli imponibili previdenziali degli ultimi 4 anni che hanno preceduto l’evento di disoccupazione e poi dividere il risultato per la settimane di contributi effettivamente accreditate. Il tutto, poi, va moltiplicato per il coefficiente fisso 4,33.

Per il calcolo della Naspi si fa sempre riferimento ad una retribuzione massima che per il 2022 è pari a 1250,87 euro (contro 1.221,44 euro del 2021). Per calcolare la Naspi spettante mensilmente, quindi, se l’importo che si ottiene dal calcolo degli imponibili previdenziali è inferiore a 1250,87, chiamato importo soglia, si avrà diritto al 75% di tale importo per i primi 5 mesi di erogazione dell’indennità, cifra che dal 6 mese sarà soggetta a decalage del 3% al mese.

Se, invece,  il risultato del calcolo degli imponibili previdenziali è superiore a 1250,87 euro, oltre al 75% di tale importo spetterà una somma aggiuntiva pari al 25% della differenza tra il risultato e  l’importo soglia ma comunque entro il massimale di 1360,77 euro mensili.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur