Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Nasce il progetto” Patrimonio mondiale della scuola” : farà entrare l’UNESCO in classe

WhatsApp
Telegram

‘Patrimonio mondiale nella scuola’ è un'iniziativa, in collaborazione con Mibact e Miur, che verrà presentata alla stampa martedì 6 settembre a Roma presso il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

‘Patrimonio mondiale nella scuola’ è un'iniziativa, in collaborazione con Mibact e Miur, che verrà presentata alla stampa martedì 6 settembre a Roma presso il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

Finanziato grazie ai fondi della Legge 77/2006, promosso e curato dall’Associazione Beni italiani Patrimonio mondiale Unesco, questo progetto servirà a presentare i principi dell’Unesco nelle scuole, attraverso il sito web www.patrimonionellascuola.it, portale di carattere didattico.

Il sito è sviluppato in due sezioni, una per i docenti e l’altra dedicata agli studenti: accompagnerà gli utenti alla scoperta dei siti italiani, molte le proposte di approfondimento in ambito storico, culturale e naturalistico, i cui contenuti saranno proposti anche nelle traduzioni in lingua inglese e francese.

Sarà possibile iscriversi ai percorsi e alle attività che i singoli siti propongono; saranno inoltre presentate esperienze di approfondimento e partecipazione, progetti speciali svolti per le scuole e con le scuole, per imparare a prendersi cura del Patrimonio mondiale.

A partire da settembre verranno inoltre promossi 5 incontri di presentazione del progetto in diverse regioni d’Italia, che è  il Paese con più siti Unesco al mondo. 

Gli incontri presenteranno il progetto realizzato insieme ad interventi rivolti agli insegnanti e relativi ai temi legati al Patrimonio mondiale, alle opportunità offerte dal World Heritage education programme e dalla rete delle scuole associate all’Unesco, fino alle proposte didattiche dei singoli siti. 

Il progetto vedrà coinvolti tutti i siti Unesco italiani, inseriti in un sistema di rete sia a livello di didattiche condivise che a livello di promozione delle attività degli stessi siti Unesco.

Il portale accoglierà le proposte del World Heritage education programme, che dal 1994 offre ai giovani un’occasione per essere protagonisti nella protezione del Patrimonio mondiale, offrendo materiali didattici e organizzando campi di volontariato e forum internazionali.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur