Nasce l'”Ora di Futuro” per 30 mila bambini con Generali

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Con “Ora di Futuro”, l’educazione passa anche attraverso il gioco. Presentato un nuovo progetto da Generali Italia e l’associazione The Human Safety Net.

Il progetto sarà attivato già dal mese di novembre in 11 centri distribuiti in nove città italiane: Bologna, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Trieste, Torino. E’ destinato a insegnanti, famiglie, scuole primarie e per i piccoli da 0 a 6 anni e anche tre onlus in iniziative sulla genitorialità: L’Albero della Vita, Mission Bambini e il Centro per la Salute del Bambino di Trieste.

Come si legge sul sito Vita.It, il primo anno è prevista la partecipazione di oltre 30mila bambini con l’adesione di almeno 1.500 classi, 10mila ore di volontariato di impresa e 10mila viaggi solidali.

“Con questo progetto – ha detto Marco Sesana, Country manager Italia & Global business lines Generali e Ceo di Generali Italia – vogliamo dare ai bambini gli strumenti per affrontare il mondo, ma anche la speranza di avare un impatto su di esso. Un’impresa che vuole essere rilevante deve saper dare il suo contributo per lo sviluppo delle comunità in cui opera“. 

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione