Nasce il Coordinamento nazionale Precari ATA

di Lalla
ipsef

Piera Barraco – Siamo gli asssitenti amministrativi precari, riuniti in un coordinamento spontaneo in tutta italia per protestare contro l’accantonamento dei posti per i Docenti inidonei. Questo non è una legge giusta, è una abberazione contro i Docenti e noi Assistenti Amministrativi precari.

Piera Barraco – Siamo gli asssitenti amministrativi precari, riuniti in un coordinamento spontaneo in tutta italia per protestare contro l’accantonamento dei posti per i Docenti inidonei. Questo non è una legge giusta, è una abberazione contro i Docenti e noi Assistenti Amministrativi precari.

Per non parlare del danno fatto alle scuole. Il lavoro di segreteria non è una passegiata è un lavoro che richiede competenza e professionalità, tutti noi assistenti amministrativi precari da 11 anni siamo stati preparati, formati con corsi speciali organizzati dal Ministero che ha speso denaro pubblico per questo.

Ed ora non serviamo piu’ il lavoro verrà svolto dai Docenti inidonei, che con tutto il rispetto per loro, non hanno mai messo piede dentro una segreteria. e non sanno niente di carte e della burocrazia scolastica.

Non parliamo poi della disoccupazione che si allarga, se non abbiamo lavoro cosa sarà della nostre famiglie? Quale economia possiamo far girare (come dice la pubblicità) se non abbiamo di che spendere anche per il vivere quotidiano ?

ADERISCI AL "Coordinamento nazionale Precari ATA" su FACEBOOK

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione