Napoli: sabato 18 aprile flash mob no ddl Buona Scuola

di redazione
ipsef

L’appuntamento è fissato per sabato 18 aprile in Piazza Dante a Napoli alle ore 16,00. Docenti rigorosamente vestiti in nero con nastro azzurro al petto in segno di lutto si riuniranno nella grande piazza napoletana per un flash mob contro il ddl 2994 #riformabuonascuola.

L’appuntamento è fissato per sabato 18 aprile in Piazza Dante a Napoli alle ore 16,00. Docenti rigorosamente vestiti in nero con nastro azzurro al petto in segno di lutto si riuniranno nella grande piazza napoletana per un flash mob contro il ddl 2994 #riformabuonascuola.

L’iniziativa partita dagli insegnanti dell’Istituto Comprensivo “Nicolini” e subito fatta propria dalla Scuola Media Statale “Sant’Alfonso de Liguori” e da tante altre scuole napoletane di ogni ordine e grado vuole sensibilizzare il governo sui tanti punti critici che il disegno di legge presenta.

No al Dirigente Scolastico che sceglie i docenti, no alla valutazione dei docenti fatta esclusivamente dal Dirigente, no agli albi territoriali non ancora ben definiti, no all’impossibilita’ di scegliere le sedi per docenti che chiedono la mobilita’, si alla stabilizzazione di tutti i precari.

Questi sono solo alcuni dei principali punti contestati nel mondo della scuola. Da Benevento, Caserta, Avellino da Salerno e dal lontano Cilento ogni giorno a Napoli convergono docenti di ogni ordine e grado per svolgere il loro lavoro dopo viaggi lunghi e spesso costellati da numerosi disagi. Saranno loro i protagonisti del flash mob che si annuncia come un’importante appuntamento regionale per la scuola.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare