Mussini (Misto): DDL Scuola mera ristrutturazione aziendale

di redazione
ipsef

"Siamo di fronte a una ristrutturazione aziendale in piena regola. Priva di enunciazioni sui valori e di attenzione alla didattica e al sacrosanto diritto allo studio e all'insegnamento". E' tranchant il primo commento a caldo sul ddl 'Buona scuola' di Maria Mussini, senatrice del gruppo Misto.

"Siamo di fronte a una ristrutturazione aziendale in piena regola. Priva di enunciazioni sui valori e di attenzione alla didattica e al sacrosanto diritto allo studio e all'insegnamento". E' tranchant il primo commento a caldo sul ddl 'Buona scuola' di Maria Mussini, senatrice del gruppo Misto.

"Il mago di Oz è entrato in azione – conclude ironica – Ci imbattiamo nel riflesso di smeraldo di scuole del futuro, digitalizzate, aperte sempre, produttive, tecnologiche e, naturalmente, dirette da manager.

Basta togliere gli occhiali, però, per vedere la ricorrente minaccia dei 'limiti delle risorse e degli organici disponibili'. Ma anche di 'finanziamenti privati e sponsorizzazioni'.

Oltre che di 'prof. prestati da altri ordini di scuole'. Insomma, il #cambiaverso di un non-eletto che, coi voti usurpati alla sinistra, scavalca i liberisti a destra".

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare