Fare musica con giusti metodi di insegnamento aiuta a combattere la dislessia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Articolo tratto da Donna Moderna sezione “Società” del 27.10.2017 a firma Tiziana Pasetti. Non avendo nella nostra pubblicazione del 7 novembre 2017 citato fonte ed autrice dell’articolo, per il grave disguido, le nostre scuse all’autrice e al direttore di Donna Moderna, Annalisa Monfreda.

Fare musica, entrare nella partitura, studiarla, fa bene ed aiuta i dislessici. Lo afferma Mauro Montanari, pianista e docente diplomato al master “Didattica musicale, Neuroscienze e dislessia” al conservatorio Verdi di Milano.

Leggi tutto l’articolo

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione