Musei gratis. Pubblicato Decreto-Franceschini, per i prof vale il Decreto del 19 febbraio

Di
WhatsApp
Telegram

red – Pubblicato il Decreto 27 giugno 2014, n. 94 in Gazzetta Ufficiale, entrerà in vigore giorno 15 di luglio 2014 e permetterà l’ingresso gratuito nei musei e luoghi d’arte.

red – Pubblicato il Decreto 27 giugno 2014, n. 94 in Gazzetta Ufficiale, entrerà in vigore giorno 15 di luglio 2014 e permetterà l’ingresso gratuito nei musei e luoghi d’arte.

La prima domenica di ogni mese sarà libero l’accesso a  tutti gli istituti ed ai luoghi della cultura. A decretarlo la lettera a dell’articolo unico del Decreto, in GU Serie Generale n.149 del 30-6-2014. Esclusi saranno coloro che hanno compiuto il sessantacinquesimo anno di età.

Vediamo i casi che riguardano docenti e studenti.

 E’ consentito l’ingresso  gratuito agli  istituti ed ai luoghi della cultura:

  • ai docenti ed agli studenti iscritti  alle  facoltà di architettura, di conservazione dei  beni  culturali,  di scienze della formazione e ai corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle facoltà di lettere e filosofia, o a facoltà e corsi corrispondenti istituiti  negli Stati membri dell’Unione europea. Il biglietto gratuito è rilasciato agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l’anno accademico in corso;
  • ai docenti ed agli studenti iscritti alle accademie di belle arti o a corrispondenti istituti dell’Unione europea. Il biglietto gratuito è rilasciato agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l’anno accademico in corso;

Per ragioni di studio o di ricerca, attestate da istituzioni scolastiche o universitarie, da  accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri nonché da organi del Ministero, ovvero per particolari e motivate esigenze, i capi degli istituti possono consentire ai soggetti che ne facciano richiesta  l’ingresso gratuito per periodi determinati.

Per i cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i diciotto ed i venticinque anni nonché per i  docenti delle scuole statali con incarico a tempo indeterminato, l’importo del biglietto di ingresso è ridotto della metà.

Ricordiamo che per tutti gli altri casi legati ai docenti della scuola a tempo determinato e indeterminato è valido il decreto 19 febbraio 2014 "Modalità per l’accesso gratuito del personale docente nei musei statali e nei siti di interesse archeologico, storico e culturale gestiti dallo Stato". L’ingresso è gratuito e soggetto ad un finanziamento di 10mln. Per poterne usufruire è necessario che la scuola compili il seguente modulo.

Vi riportiamo l’articolo unico del Decreto 94 del 27 giugno

Articolo unico

1. All’articolo 4 del decreto ministeriale  11  dicembre  1997,  n. 507,  e  successive  modificazioni,  sono   apportate   le   seguenti modificazioni: 

a) al comma 2 e’ aggiunto, in  fine,  il  seguente  periodo:  "La prima domenica di ogni mese e’ in ogni caso libero l’accesso a  tutti gli istituti ed ai luoghi della cultura di cui all’articolo 1,  comma 1, ivi inclusi, in assenza di un percorso espositivo separato e di un biglietto  distinto,  gli  spazi  in  cui  sono  allestite  mostre  o esposizioni temporanee."; 

b) al comma 3: 

1) all’alinea, dopo la  parola  "gratuito",  sono  inserite  le seguenti:  "agli  istituti  ed  ai  luoghi  della  cultura   di   cui all’articolo 1, comma 1, ivi  inclusi,  in  assenza  di  un  percorso espositivo separato e di un biglietto distinto, gli spazi in cui sono allestite mostre o esposizioni temporanee"; 
2) alla lettera e),  le  parole  "o  che  abbiano  superato  il sessantacinquesimo" sono soppresse.  

2. Le modificazioni di cui al comma 1 si applicano a decorrere  dal 1° luglio 2014. 

Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara’ inserito nella  raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare. 

Roma, 27 giugno 2014

Il testo integrale  in Gazzetta

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la lezione in sincrono a cura della Dott.ssa Evelina Chiocca sul Pei