Musei, Bonisoli: aumentano giornate gratuite. Ragazzi tra i 18 e i 25 anni pagano 2 euro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bonisoli, presente oggi all’inaugurazione dell’anno accademico delle Scuole Civiche Milanesi, è intervenuto sulle giornate gratuite presso i musei.

Aumento giornate

Bonisoli, come riferisce Repubblica.it, ha dichiarato che, nel 2019, le giornate in cui sarà possibile visitare gratis i musei aumenteranno:

Si passerà a 20 giornate gratuite e saranno distribuite in modo diverso rispetto al passato. Alcune giornate verranno decise a livello nazionale, ad esempio la settimana che si chiude il 10 marzo in tutti i musei statali sarà gratuita, dal martedì alla domenica“.

Altre giornate, invece, saranno stabilite dai direttori dei musei medesimi:

Alcune giornate “rimarranno gratuite da ottobre a marzo, le altre giornate saranno a disposizione dei singoli direttori. Quindi se Brera vuole mantenere la prima domenica del mese gratuità d’estate io sono contento, e avrà due giornate in più da mettere dove vuole. Se invece un museo ha troppi visitatori che arrivano durante la domenica gratuita, come il Colosseo, potrà mettere un’entrata gratuita magari in una fascia pomeridiana per gestire meglio i flussi“.

Ingresso ragazzi 18-25 anni

Il Ministro, infine, ha annunciato che, sempre dal prossimo anno, “tutti i ragazzi dai 18 ai 25 anni entreranno a 2 euro perché vogliamo incentivare e creare l’abitudine di andare al museo nei ragazzi  che non hanno grandi mezzi economici, perché vedere una parte del nostro grande patrimonio culturale  può aiutarli a crescere“.

I ragazzi non ancora maggiorenni, invece, entrano già gratuitamente nei musei, come anche gli studenti delle facoltà umanistiche. Ciò vale sia per i ragazzi italiani che per quelli degli altri paesi europei.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione