Muore un dirigente scolastico dopo malore a casa, la commozione di colleghi e docenti

WhatsApp
Telegram

La comunità di Domodossola, in Piemonte, è sotto shock per la perdita improvvisa del dirigente scolastico Pierantonio Ragozza, 64 anni, deceduto giovedì sera a causa di un malore.

Ragozza, preside del liceo Spezia, era una figura molto amata e stimata, come dimostrano le numerose testimonianze di affetto e cordoglio giunte da studenti, colleghi e istituzioni.

La scuola, per onorare la sua memoria, ha allestito una camera ardente all’interno dell’istituto, un gesto che testimonia il profondo legame tra il preside e la sua comunità scolastica. Sui social, la scuola ha dedicato un commovente messaggio al preside Ragozza, sottolineandone la costante presenza, la disponibilità e l’impegno profuso per il benessere degli studenti e della scuola.

Anche il sindaco di Domodossola, Lucio Pizzi, ha espresso il suo cordoglio, ricordando Ragozza come “persona di rara cortesia, educazione e competenza”, sottolineandone il prezioso contributo nella collaborazione con l’amministrazione comunale per eventi legati alla storia locale e nazionale.

L’ultimo saluto al preside

L’arrivo della bara nel cortile della scuola è stato accolto da un lungo e commosso applauso da parte di studenti, colleghi e cittadini. Un rappresentante degli studenti ha ricordato la figura del preside, evidenziandone l’impegno nel rendere la scuola un luogo migliore, la sua disponibilità all’ascolto e la sua grande umanità.

In un religioso silenzio, la comunità ha accompagnato il preside Ragozza nella palestra della scuola, dove sono state recitate alcune preghiere. Il funerale si terrà oggi, lunedì 6 maggio, alle 14.30.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri