Mughini (Indire): “Così cerchiamo di migliore l’ambiente di apprendimento” [VIDEO INTERVISTA]

WhatsApp
Telegram

Fiera Didacta Italia è una fiera dedicata all’educazione e alla formazione in Italia. La fiera accoglie espositori provenienti da tutto il mondo e attrae visitatori da tutta Italia, tra cui insegnanti, dirigenti scolastici, formatori e rappresentanti delle istituzioni pubbliche. 

A Orizzonte Scuola interviene Elisabetta Mughini, dirigente Indire per l’Area sull’Innovazione: “La risposta alla domanda complessa sulla trasformazione dell’ambiente di apprendimento è una missione che il nostro Istituto sta cercando di supportare. Negli ultimi dieci anni, abbiamo concentrato i nostri sforzi sul miglioramento dell’ambiente di apprendimento attraverso la trasformazione dello spazio scolastico e la riorganizzazione dell’orario scolastico per avere un ambiente di apprendimento significativo”.

“Inoltre, stiamo cercando di promuovere metodologie didattiche innovative che incoraggino la cooperazione e la collaborazione fra gli studenti, al fine di sviluppare competenze di base e trasversali. Il nostro Istituto sta portando avanti progetti pluriennali, come la rete delle avanguardie educative e le architetture scolastiche, così come laboratori specifici dedicati alla lettura e all’educazione inclusiva”.

“Stiamo lavorando in partnership con il terzo settore, organizzazioni internazionali come Unicef, e altre scuole in Italia per sperimentare metodologie didattiche innovative e costruire competenze di inclusione per studenti provenienti da situazioni di marginalità o immigrati. Questo è un aspetto importante della nostra missione e stiamo continuando a lavorare su questi temi per fornire un supporto e una risposta alla domanda complessa”.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia: un nuovo corso intensivo a cura della Dott.ssa Evelina Chiocca: “Il documento del 15 maggio, l’esame di Stato e le prove equipollenti”