Mozione sulla riapertura delle scuole, Bella (M5S): stop al ‘fai-da-te’ degli amministratori locali

Stampa

“Oggi tornano in classe oltre 5 milioni di studenti e il Parlamento dà un bel messaggio di coesione nella difesa della scuola in presenza.

Tutte le forze di maggioranza hanno sottoscritto una mozione, che ha origine da una mia iniziativa, per impegnare il Governo a mettere costantemente al centro il diritto all’istruzione nella gestione di questa pandemia”. Così Marco Bella, deputato del MoVimento 5 Stelle, primo firmatario della mozione sulla riapertura delle scuole confluito in un testo condiviso da tutte le forze di maggioranza.

“Non dimentichiamo che buona parte delle studentesse e degli studenti più grandi è ancora in didattica a distanza – prosegue -. Per questo anche oggi siamo al fianco di tutte le ragazze e tutti i ragazzi che manifestano chiedendo di tornare tra i banchi”.

“La mozione che verrà votata dal Parlamento chiede più coraggio e uniformità nella politica scolastica. Tra gli impegni principali del testo c’è la fine dello stop al ‘fai-da-te’ degli amministratori locali in materia di politica scolastica e l’individuazione di criteri univoci per far scattare un’eventuale chiusura degli istituti. Molto importante – aggiunge il deputato – l’accento posto sul trasporto pubblico locale, che va organizzato dagli enti territoriali in modo da garantire lo spostamento in sicurezza delle studentesse e degli studenti delle superiori”.

“Da oltre un anno i giovani sono tra i più penalizzati della pandemia: le ricadute psicologiche, formative e relazionali sono enormi. Eppure l’evidenza scientifica ci ha più volte dimostrato che le scuole, con le dovute precauzioni, sono tra i luoghi più sicuri, dalla cui apertura non dipende in modo rilevante la maggiore o minore diffusione del virus. Aspettare ancora è solo dannoso: fidiamoci della scienza e dei nostri studenti che hanno imparato come prestare cautela, riapriamo il prima possibile tutte le scuole” conclude Bella.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur