Movimento anti-riforma, no a comitato di valutazione. Può avere risvolti per i neoassunti?

WhatsApp
Telegram

Oggi a Bologna il movimento anti-riforma "La Buona scuola" ha deliberato una serie di iniziative per boicottare il comitato di valutazione.

Oggi a Bologna il movimento anti-riforma "La Buona scuola" ha deliberato una serie di iniziative per boicottare il comitato di valutazione.

Tra le proposte quella di far votare mozioni dai collegi docenti che dicano no all'elezione del comitato di valutazione.

Una proposta ampiamente condivisa che ha puntato ad una sospensione della normativa sul comitato.

Già da qualche tempo il Comitato è diventato oggetto di attenzione da parte di sindacati e movimenti, cosa che ha messo in allarme i docenti che sono stati assunti quest'anno.

Infatti, molti si sono chiesti se l'eventuale assenza del comitato di valutazione possa avere influenze sull'anno di prova. Ricordiamo, infatti, che il comitato esprime il parere sul superamento del periodo di formazione e di prova del personale docente ed educativo.

Il comma 117 della riforma recita: "Il personale docente ed educativo in periodo di formazione e di prova e' sottoposto a valutazione da parte del dirigente scolastico, sentito il comitato per la valutazione istituito ai sensi dell'articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, come sostituito dal comma 129 del presente articolo, sulla base dell'istruttoria di un docente al quale sono affidate dal dirigente scolastico le funzioni di tutor."

Quindi il dirigente sente il comitato per un parere, di conseguenza non c'è alcuna obbligatorietà. Il personale iin periodo di prova è sottoposto alla valutazione del dirigente che può acquisire informazioni dal docente tutor.

Vedi anche

Movimento anti riforma oggi a Bologna, 8 ore di assemblea: proposte di referendum, sciopero e una notte bianca

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito