Mosca, pronto da sabato lo Sputnik quinto per medici e docenti

Stampa

La fase sperimentale deve ancora essere terminata, ma a Mosca da sabato ai docenti e al personale medico potrà essere somministrato il vaccino russo anti Covid, Sputnik quinto.

La vaccinazione per il personale considerato più a rischio avverrà prima della terza e ultima fase di sperimentazione e sarà su base volontaria.

Per gli scienziati russi, il vaccino ha un’efficacia pari al 95% e non presenterebbe effetti collaterali. Secondo quanto riferito in un video servizio di Ansa e Afp, ripreso anche dalla Gazzetta del Mezzogiorno, Putin avrebbe annunciato che sono già pronte due milioni di dosi e starebbe per dare il via a una grande campagna nazionale di vaccinazione.

L’annuncio è arrivato a ridosso di qualche ora di una dichiarazione analoga da parte delle autorità del Regno Unito in riferimento al vaccino prodotto dallo Pzifer e Biontech.

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio