Morte sul lavoro a Faenza, Sinistra Italiana: coinvolto anche studente in alternanza rimasto gravemente ferito

Stampa

comunicato Sinistra Italiana – “La notizia dell’ennesima morte sul lavoro a Faenza ci aveva lasciato un sentimento di dolore e rabbia che purtroppo si ripete troppo spesso. Peggiora tuttavia ulteriormente la situazione il fatto che il compagno di lavoro della vittima, ricoverato in gravi condizioni, sia uno studente impegnato in un progetto di alternanza scuola-lavoro.”

Lo afferma il deputato romagnolo di Sinistra Italiana Giovanni Paglia, ed esponente di Liberi e Uguali.

“Come si può accettare – prosegue l’esponente della sinistra – che ragazzi senza formazione siano impiegati in attività pericolose, per di più in condizioni di appalto esterno, magari contribuendo a rendere meno sicura la situazione dei loro compagni più esperti?”

“Ci auguriamo che le autorità competenti facciano piena chiarezza – conclude Paglia- ma non possiamo dimenticare che anche nell’ultima legge di bilancio il Governo ha tagliato i fondi dell’INAIL e che manca qualsiasi ripensamento sull’obbligatorietà dei percorsi scuola lavoro.”

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese