Morte di Giuseppe Lenoci durante l’alternanza scuola lavoro: operaio accusato di omicidio stradale

WhatsApp
Telegram

Chiuse le indagini per la morte di Giuseppe Lenoci, lo studente di 16 anni di Monte Urano, in provincia di Fermo, impegnato in uno stage per l’alternanza scuola-lavoro e deceduto in un incidente stradale il 14 febbraio dello scorso anno a Serra de’ Conti (Ancona). L’uomo che guidava il furgone è stato accusato di omicidio stradale.

L’uomo, ricorda Fanpage, era al volante del mezzo da lavoro, con il 16enne seduto accanto a lui, quando il furgone finì fuori strada per cause che non sono mai state del tutto chiarite.

Entrambi si stavano recando ad eseguire lavori in una zona fuori dalla provincia di Fermo nonostante i genitori di Giuseppe riferirono nei giorni seguenti di non essere mai stati messi al corrente di quella lunga trasferta.

Sul mezzo il pubblico ministero Serena Bizzarri dispose una perizia per stabilire la velocità di marcia al momento dello schianto e per escludere anomalie o guasti che potessero aver fatto perdere il controllo al conducente, che in ogni caso risultò negativo ai controlli di droga e alcol.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri