Montalcini. Ghizzoni: miglior tributo è portare avanti il suo impegno

di Lalla
ipsef

red – "Oggi l’Italia perde una donna e una scienziata straordinaria, la sua vita resterà un esempio per le generazioni future – lo dichiara Manuela Ghizzoni, presidente della Commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera dei Deputati, alla notizia della morta di Rita Levi Montalcini – Montalcini ha saputo coniugare l’amore per la medicina, la passione civile e una profonda umanità.

red – "Oggi l’Italia perde una donna e una scienziata straordinaria, la sua vita resterà un esempio per le generazioni future – lo dichiara Manuela Ghizzoni, presidente della Commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera dei Deputati, alla notizia della morta di Rita Levi Montalcini – Montalcini ha saputo coniugare l’amore per la medicina, la passione civile e una profonda umanità.

Sono molti i motivi per cui il nostro Paese dovrà esserle grato – spiega Ghizzoni – e non solo scientifici, ma anche morali e sociali. La sua vita è un esempio di coraggio: ha visto l’orrore del nazifascismo e le leggi razziali, ma la sua tenacia l’ha portata a divenire una scienziata di rilievo mondiale, una paladina del diritto all’istruzione, in particolare per le giovani donne- una senatrice attenta e impegnata nella difesa della democrazia.

Il miglior tributo che l’Italia potrà darle è – conclude la presidente Ghizzoni – sostenere la ricerca scientifica e garantire l’accesso all’istruzione superiore anche per i giovani di talento e senza mezzi, sempre con l’impegno di portare avanti i valori della democrazia e della moralità nelle istituzioni.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione