Monfalcone, De Petris (LeU): sindaco “vuole schedare docenti di sinistra”

Stampa

Comunicato LeU – “Siamo ormai alle liste di proscrizione. E’ semplicemente incredibile che la sindaca di Monfalcone possa proporre una sorta di ‘schedatura’ dei docenti di sinistra, colpevoli secondo lei di avvelenare le menti dei giovani e, più prosaicamente, di criticare le sue ordinanze” dichiara la senatrice di LeU Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.

“Ci troviamo di fronte a un comportamento gravissimo e inaccettabile, che lede il diritto d’insegnamento e getta un’ombra fosca sul rispetto delle libertà e dei diritti costituzionali. Ho rivolto un’interrogazione al ministro dell’Istruzione per sapere come intenda impedire che si verifichi questa inconcepibile violazione dei diritti fondamentali. E’ infatti fondamentale che, come prima cosa, la proposta della sindaca venga sospesa e che il governo chiarisca che comportamenti del genere, in aperto contrasto con la Costituzione, non sono tollerabili”, conclude la presidente De Petris.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia