Molise, presidio sindacati scuola contro inadempienze enti locali

Riaprire le scuole in sicurezza è uno dei punti delle battaglie sindacali anche a livello territoriale. 

Il braccio di ferro fra ministero e le rappresentanze nazionali dei lavoratori della scuola si riscontra anche in alcune regioni. In Molise, per esempio,  i sindacati hanno organizzato un presidio davanti alla sede del Consiglio regionale del Molise, a Campobasso, per il prossimo martedì mattina.

Come scrive anche l’Ansa, le segreterie regionali di Cgil, Cisl, Uil e Snals “manifestano forte preoccupazione sulla possibilità di una ripartenza in presenza e in sicurezza”.

Nel loro caso, il dito è puntato contro gli Enti locali di competenza che sarebbero – a loro dire – in grave ritardo sulle azioni di competenza.

E affermano: “Abbiamo sollecitato Regione, Province e Comuni a convocare rapidamente le Conferenze dei servizi per raccogliere criticità e proposte provenienti dalle scuole, estendendo la partecipazione alle Organizzazioni sindacali. Nonostante la previsione delle Linee guida non ci risulta che tali Conferenze siano state indette, si stanno scaricando le responsabilità sulle Istituzioni scolastiche, che non sono proprietarie dei locali e non hanno competenze su trasporti, servizi e mense. Senza immediati interventi l’anno scolastico ripartirà con una scuola più precaria, insicura, con meno tempo scuola e differenziazioni inaccettabili”.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Affidati ad Eurosofia per acquisire le competenze richieste