Molise, nelle scuole superiori si ritorna in classe al 75%. Toma non proroga ordinanza

Stampa

Il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha emanato una nuova ordinanza, avente ad oggetto ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

L’ordinanza che aveva fissato fino al 17 gennaio la didattica a distanza nelle scuole molisane, non sarà prorogata. Da lunedì si tornerà in classe.  L’Ufficio Scolastico regionale, con una nota, ha invitato i dirigenti scolastici “a predisporre quanto di propria competenza per consentire la ripresa dell’attività in presenza da lunedì 18 gennaio. Per quanto riguarda le scuole superiori la frequenza degli studenti è limitata al 75%”.

Inoltre, dal giorno successivo alla data di pubblicazione della presente ordinanza, in deroga all’articolo 13 del R.D. 20 dicembre 1928, n. 3298, e alle altre disposizioni in materia di macellazione, è fatto divieto di macellare animali suini a domicilio.

ORDINANZA

Stampa

Cassetta degli attrezzi per i futuri insegnanti di sostegno. Il 20 agosto il primo incontro in diretta con gli esperti di Eurosofia