Moige: “Genitori e studenti stanchi del caso orari e violazioni della privacy sanitaria”

WhatsApp
Telegram

“I genitori e i nostri ragazzi, sono stanchi di tutto questo caos organizzativo e burocratico che stanno vivendo da tempo. Le fasce alternate, i doppi orari, gli orari provvisori, i ragazzi violati nella privacy sanitaria, la burocrazia del lasciapassare, hanno trasformato la scuola e le università in un luogo divisivo, dimenticando completamente le politiche di inclusione e solidarietà sulle quali da anni si stava lavorando”.

Lo dice all’Adnkronos Antonio Affinita, direttore generale del Moige, Movimento genitori italiani ed aggiunge: “E’ una deriva inaccettabile alla quale occorre porre un freno. Urge riprendere nella normalità, nella inclusività, nella solidarietà, e nella unità, le scuole e le Università” .

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito