“La moglie di Renzi doveva lasciare il posto ad un precario della scuola”, dice la fidanzata di Berlusconi

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – "La moglie del presidente, invece di chiedere l’aspettativa, perché non lascia il posto a un precario della scuola?" Queste le parole di Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi, parlando della decisione della moglie di Renzi di chiedere un periodo di aspettativa dal lavoro di docente.

red – "La moglie del presidente, invece di chiedere l’aspettativa, perché non lascia il posto a un precario della scuola?" Queste le parole di Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi, parlando della decisione della moglie di Renzi di chiedere un periodo di aspettativa dal lavoro di docente.

Una situazione che abbiamo seguito da vicino. Moglie di Renzi chiarisce su aspettativa da insegnamento: "ci ho provato a tenere tutto insieme"

"Ci ho provato a tenere tutto insieme: il lavoro, la famiglia, la politica. – ha dichiarato al settimanale Oggi- E sono dispiaciutissima di dover lasciare i ragazzi proprio poco prima della fine dell’anno scolastico, ma questo è stato un periodo di cambiamenti enormi e io devo pensare ai miei cari".

In realtà, quello che la fidanzata di Berlusconi non sa, è che il posto lasciato libero da Agnese Landi, moglie del premier Renzi, sarà assegnato con supplenza, quindi sarà effettivamente ricoperto da un docente precario. Ci sentiamo quindi di rassicurare la Pascale, la moglie di Renzi sarà impegnata su altri fronti, e il suo posto, fino al termine delle lezioni dell’a.s. 2013/14, sarà assegnato ad un collega precario.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur