Modulistica riconoscimento servizio pre-ruolo. Diritto ricostruzione carriera è prescrivibile

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Modulistica da utilizzare per il riconoscimento del servizio pr-ruolo

Alessio – sono un docente TI entrato in ruolo quest’anno (decorrenza economica 1° settembre 2015). Ho consegnato presso la segreteria della scuola di titolarità l’AUTOCERTIFICAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA DI RICOSTRUZIONE DI CARRIERA. Un collega entrato in ruolo qualche anno fa mi ha fatto presente che devo anche richiedere il RICONOSCIMENTO DEGLI ANNI PRE-RUOLO AI FINI DELLA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA. Le chiedo pertanto 1) Potrebbe spedirmi tuttii moduli necessari e informarmi sulla documentazione da produrre in modo da poter fare già da quest’anno( e in maniera completa) la DOMANDA DI RICOSTRUZIONE DI CARRIERA? 2)Eventualmente mi fornirebbe il modello per il RICONOSCIMENTO DEGLI ANNI PRE-RUOLO AI FINI DELLA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA. 3) Entro quanto tempo la scuola mi farà sapere qualcosa e quali documenti mi consegnerà? La ringrazio anticipatamente della collaborazione Distinti saluti.

Tutti i servizi pre ruolo, svolti come collaboratore scolastico e assistente tecnico sono valutabili ai fini della ricostruzione di carriera

Ass. Tecnico  – spett.le Redazione Orizzonte Scuola sono un’ ass. tecnico, tempo indeterminato con decorrenza giuridica 01/09/2013 ed economica 01/09/2014 che precedentemente è stata nominata in ruolo come coll. scolastico con decorrenza giuridica 01/09/2012 ed economica 01/09/2013. I servizi pre-ruolo effettivi sono:  2 mesi ausiliaria inserviente (maggio e  giugno 2000), 62 mesi e 3 giorni coll. scolastico, 40  mesi e 3 giorni assistente tecnico (PT 18 ore/sett.) e nell’ a.s.2012/2013: 4 mesi 17 giorni coll.scolastico, 3 mesi ass. tecnico. Avrei bisogno di sapere quando scatta il passaggio alla fascia stipendiale successiva (9/14) ? Al calcolo del servizio utile per la pensione si terrà in considerazione il sevizio svolto in Romania di 13 anni e 6 mesi come elettricista ed elettronico in fabbrica (dal 1978 al 1992)? Ringrazio per la gentilezza e porgo distinti saluti.

Il diritto alla ricostruzione di carriera è un diritto prescrivibile ovvero dalla conferma in ruolo decorre l’inizio della prescrizione

Scuola – Dovrei procedere alla ricostruzione di carriera di una collega assistente amministrativo con 2 immissioni in ruolo,  (in quanto vincitrice del concorso indetto dal CCNI  sottoscritto il 3.12.2009, con il quale sono disciplinate le procedure selettive per i passaggi del personale ata dall’area inferiore  all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della sequenza contrattuale  25 luglio 2008)   e con la seguente situazione. prima  immissione in ruolo : COLLABORATORE SCOLASTICO  Decorrenza giuridica 01/09/1996 – Decorrenza economica 06/11/1996 – Superamento periodo di prova 17/05/1997 fine ruolo effettivo da COLLABORATORE SCOLASTICO  per passaggio al profilo superiore 26/09/2011  –  mentre da rilevazione SIDI  01/09/2011 (con ricostruzione di carriera già effettuata) •      seconda immissione in ruolo: ASSISTENTE AMMINISTRATIVO – Decorrenza giuridica 01/09/2011 – Decorrenza economica 27/09/2011  (Decorrenza economica retrodatata al 01/09/2010)  Superamento periodo di prova18/02/2012  La domanda di riconoscimento dei servizi pre-ruolo da parte della suddetta A.A. ai fini della ricostruzione della carriera personale A.T.A. è stata presentata in data 27/02/2013 al protocollo della scuola di attuale titolarità ma a  tutt’oggi non mi è stato ancora possibile effettuata la ricostruzione di carriera. Ho inserito al SIDI tutti i servizi pre-ruolo, gli estremi del contratto di assunzione a T.I., ho controllato lo stato matricolare, e tutto è OK. Ma quando procedo con l’apertura della pratica mi viene inviato il seguente messaggio: IMPOSSIBILE APRIRE PRATICA DI PASSAGGIO SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITA’ CON RETRODATAZIONE. Sono preoccupata che trascorsi i 5 anni dalla conferma in ruolo la mia collega possa perdere il diritto a percepire eventuali arretrati. C’è un modo per interrompere i termini di prescrizione? Ma soprattutto c’è un modo per poter  portare a termine questa pratica? Cosa devo fare per completare il procedimento di ricostruzione? Può gentilmente aiutarmi a risolvere questo problema? E se per caso la ricostruzione deve essere fatta manualmente (cartacea) a chi posso rivolgermi? Visto che non sono ho le competenze per poterla fare da sola? Resto in attesa di una vostra risposta. GRAZIE.

All’anzianità utile ai fini giuridici ed economici si aggiungono i 12 mesi dell’anno di prova

Alberto –  Gentile Redazione, sono un docente di scuola secondaria di secondo grado e vorrei  sottoporvi un quesito irrisolto relativo al passaggio alla successiva fascia stipendiale, considerato che nessuno mi ha saputo rispondere. Sono entrato in ruolo il 01/09/2010, ed ho superato l’anno di prova, nell’a.s. 2010/2011. La ricostruzione di carriera, il cui procedimento risulta completato stabilisce che alla data del 01/09/2011 (conferma in ruolo) mi viene riconosciuta un’anzianità utile ai fini giuridici ed economici pari ad anni 6 mesi 4 giorni 0 e solo ai fini economici mesi 8. Gli anni di servizio pre-ruolo riconosciuti per intero sono così distribuiti: incarico annuale a.s. 2004/2005 a.s 2005/06 a.s  2006/07  a.s. 2007/08  a.s.2008/09 a.s. 2009/10, mentre altre supplenze non annuali sono state valutate solo ai fini economici in 8 mesi. Vi chiedo: Il calcolo della ricostruzione è corretto? Quando dovrei passare alla fascia 9-14 tenuto conto che il 2013 è ancora considerato un anno “fantasma”?  in merito mi è successo un problema. Secondo la ragioneria mi hanno fatto passare alla fascia 9-14 due anni prima e quindi mi hanno messo sulla busta paga delle rate molto alte di arretrati che secondo loro io devo restituire. In attesa di un Vostro urgente e gentile riscontro, ringrazio e saluto cordialmente.

Quando la scuola deve produrre un decreto di ricostruzione di carriera nel nuovo profilo di appartenenza

Ass. Amm.va  – spett.le Redazione Orizzonte Scuola  sono un’ ass. amministrativa , Vi scrivo perché vorrei un chiarimento riguardo ai docenti neo immessi in ruolo:

1)Il decreto della conferma in ruolo deve essere inviato alla ragioneria di competenza?

2) Per i docenti  che hanno avuto il passaggio di ruolo dalla scuola infanzia alla primaria  che adempimenti deve fare la scuola? Certi di un Vostra risposta  distinti saluti

Il 2013 ai sensi del D.P.R. 122/2013 non è valido ai fini della progressione economica stipendiale

Ass. Amm.va   – Gentil i sono un’assistente amministrativa con posizione giuridico-economica in fascia 21.Fino a maggio 2015 sul cedolino era evidenziata la data di scadenza: 30/6/2015.Nel cedolino di giugno tale data è scomparsa.Potrebbe spiegarmi gentilmente il motivo.Grazie per la risposta.Sally

chiedilo a lalla

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro