Modifiche alternanza scuola-lavoro, rischio interferenza autonomia e disciplina transitoria

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I tecnici di Camera e Senato nel dossier del servizio studi sulla legge di bilancio dedicano un passaggio alle misure relative all’alternanza scuola lavoro.

Riduzione monte ore

Nella legge di bilancio è previsto un taglio delle ore obbligatorie da destinare all’alternanza, già a partire dal corrente anno scolastico.

Questo il numero di ore minimo da svolgere, secondo le nuove disposizioni:

a) non inferiore a 180 ore negli istituti professionali (prima erano 400);
b) non inferiore a 150 ore negli istituti tecnici (prima erano 400);
c) non inferiore a 90 ore nei licei (prima erano 200).

Interferenza autonomia scuole

I tecnici di Camera e Senato, come riferisce l’Ansa, evidenziano la necessità di valutare se le novità introdotte possano “interferire con l’autonomia delle istituzioni scolastiche“.

Disciplina transitoria

Altra questione evidenziata riguarda il fatto che le misure saranno introdotte ad anno scolastico inoltrato, con scuole che hanno già progettato e magari avviato i percorsi di alternanza.

Per il succitato motivo nel dossier si segnala l’opportunità di dar vita ad una disciplina transitoria che regoli i rapporti convenzionali in corso per l’anno scolastico 2018/2019.

Versione stampabile
anief
soloformazione