Modena, al via raccolta fondi per Lim e Pc nelle scuole

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le scuole statali di Modena potranno contare anche su una raccolta fondi con cui acquistare lavagne luminose e computer, ovvero strumenti multimediali per scopi didattici. 

E’ quanto racconta il sito Sassuoolo2000.it a cui risulta che è stato firmato “un protocollo di intesa tra il Comune, i 10 istituti comprensivi cittadini e l’Associazione Città & Scuola attiva nelle scuole per promuovere il benessere dei ragazzi e contrastare la dispersione scolastica“.

I fondi da reperire devono essere non meno di 10 mila euro e l’associazione sarà il soggetto di riferimento e potrà già contare sulla collaborazione di un istituto di credito che metterà a disposizione le proprie filiali sul territorio. Non è la prima volta che la banca aderisce a iniziative locali a favore delle scuole della città.

Come scritto nell’articolo, “Dopo gli episodi di furti e vandalismi registrati in alcune scuole cittadine a inizio anno, infatti, è subito partita la controffensiva e già a giugno l’amministrazione comunale ha deciso lo stanziamento di 100 mila euro per implementare la dotazione impiantistica di sicurezza delle scuole. I fondi, ripartiti tra gli Istituti Comprensivi in base a un accordo condiviso, hanno permesso agli istituti stessi di procedere direttamente alla realizzazione degli interventi che dovranno poi essere rendicontati entro fine anno“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione