Modello 730: si possono detrarre le spese sportive

di redazione

item-thumbnail

Per i bambini/ragazzi di età compresa fra i 5 e i 18 anni è possibile inserire nella documentazione del 730 le spese sostenute per l’iscrizione annuale e l’abbonamento ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture per la pratica sportiva dilettantistica.

Queste le strutture previste dal decreto del 28 marzo 2007:
società e associazioni dilettantistiche che nella propria denominazione sociale indicano la finalità sportiva e la ragione o denominazione sociale dilettantistica;
palestre, piscine e altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica, che esercitano pratica sportiva non professionale, agonistica e non agonistica.

La detrazione è del 19% su un importo che non sia superiore ai 210 euro, pertanto sarà di 40 euro (cioè il 19% di 210 euro).

Le spese devono poi essere certificate da bollettino bancario o postale, oppure da fattura, ricevuta o quietanza di pagamento rilasciata dalla struttura sportiva e recante l’indicazione:
della ditta, con denominazione o ragione sociale e sede legale, oppure, se persona fisica, il nome, cognome, la residenza e il codice fiscale dei soggetti che hanno reso la prestazione;
della causale del pagamento;
dell’attività sportiva esercitata;
dell’importo corrisposto per la prestazione resa;
dei dati anagrafici di chi pratica l’attività sportiva;
del codice fiscale di chi effettua il pagamento.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione