Moblità. DDL riform, Docenti “immobilizzati” diffidano la Camera

WhatsApp
Telegram

Si tratta del gruppo Facebook che oggi conta circa 8.000 iscritti interessati alla mobilità che in queste ore stanno già inviando le  diffide legali per evitare che a ddl approvato si vada incontro a conteziosi che di fatto rischiano di bloccare l'avvio del prossimo anno scolastico.

Si tratta del gruppo Facebook che oggi conta circa 8.000 iscritti interessati alla mobilità che in queste ore stanno già inviando le  diffide legali per evitare che a ddl approvato si vada incontro a conteziosi che di fatto rischiano di bloccare l'avvio del prossimo anno scolastico.

Ecco il testo:

Alla c.a. della Camera dei deputati
Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Alla c.a. del Presidente del Consiglio dei Ministri…
Oggetto: diffida

La sottoscritta, avvocato Orsola Lecca, in qualità di insegnante di ruolo appartenente al gruppo dei docenti immobilizzati presenti su facebook e dai quali ha ricevuto incarico di scrivere la presente diffida, dopo un’attenta lettura del maxiemendamento e delle novità in esso contenute rispetto al testo originario approvato in prima istanza dalla Camera, chiede che ai docenti di ruolo, visto il CCNI da essi a suo tempo sottoscritto, sia consentita la mobilità oltre che sul 100% dei posti disponibili in organico dell'autonomia (fase c), sul 50% dei posti disponibili dell’organico di diritto di cui alla fase a (secondo le ordinarie procedure di cui all’art. 399 t.u. di cui al d. legislativo 16-04-1994 numero 297) e sul 100% dei posti in organico di diritto di cui alla fase b (residuali), in deroga a quanto previsto dall'art. 399 tu.
I docenti immobilizzati, in caso contrario, ravvisano una disparità di trattamento sia rispetto agli iscritti nelle GAE sia rispetto agli idonei del concorso 2012, con la conseguenza di vedersi costretti ad adire le vie legali per la tutela dei propri diritti.
Avvocato Orsola Lecca (per conto dei docenti immobilizzati)

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur