Mobilità, vincolo triennale non sarà valido per il prossimo anno scolastico: norma inserita nel Milleproroghe. Salta la riunione al Ministero con i sindacati.

WhatsApp
Telegram

Nel decreto legge “Milleproroghe” approvato dal governo nella tarda mattinata c’è spazio anche per la mobilità. Così come segnala Anief, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha inserito nel testo finale una norma che deroga alla mobilità anche per il prossimo anno.

Spiega Marcello Pacifico, presidente del sindacato: “Salvati 45 mila docenti, 30 mila neoassunti e 15 mila assunti l’anno precedente a tempo determinato”, che pertanto potranno fare domanda di mobilità anche per il prossimo anno scolastico.

Salta la riunione al Ministero in attesa della norma inserita nel decreto Milleproroghe

Ecco il testo inserito nel provvedimento (ancora sotto forma di bozza): “La disposizione di cui all’articolo 13, comma 5, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, si applica a decorrere dall’anno scolastico 2024/2025”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur