Mobilità: trasferimento, punteggio e cattedra orario esterna. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Trasferimento e punteggio: si valutano titoli e requisiti posseduti entro il termine di presentazione della domanda

Francesca – Compilando la domanda di mobilità di quest’anno mi sono stati assegnati 6 punti per il ricongiungimento al coniuge, residente nel comune dove vi è la scuola che ho segnato nelle preferenze e in cui poi ho ottenuto il trasferimento. Una volta scaduti i termini di presentazione della domanda io e mio marito abbiamo avuto l’improvvisa esigenza personale di cambiare residenza, questo annulla i punti ricevuti per il ricongiungimento al coniuge oppure ci si basa unicamente sulla situazione famigliare antecedente allo scadere della presentazione della domanda di mobilità? Grazie mille, cordiali saluti.

Giuseppe – Quest’anno essendo perdente posto , l’ufficio scolastico è riuscito a creare una COE con 12 ore nella sede A dove ho la titolarità e altre 6 in un’altra scuola B. Il prossimo anno scolastico, a causa della diminuzione degli alunni , la cattedra sarà spostata con 12 ore nella sede B che avrà la titolarità e 6 ore nella A. Quando avverrà questo il sottoscritto deve produrre domanda di mobilità a causa del cambiamento di titolarità tra A e B ? Grazie

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione