Mobilità: titolarità su ambito, trasferimento da serale a diurno, passaggi, potenziamento, esubero

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Docente titolare su ambito: non può chiedere trasferimento nella scuola dove ha incarico triennale

Antonia – Faccio parte delle immissioni in ruolo del 2015, legge 107, fase C. Non ho chiesto AP poiché sono stata fortunata ed assegnata al secondo ambito scelto. Sono docente di scuola superiore che ha ottenuto titolarità su ambito, e sto lavorando in una scuola di questo ambito, non su potenziamento ma come docente con le proprie classi. Nella mia scuola un collega della mia stessa classe di concorso andrà in pensione da settembre prossimo.

Organico 2017/18 e docente titolare su una COE: quando si diventa soprannumerari ? Chiarimenti sulla presentazione della domanda di mobilità

Oriana – Gentile redazione di Orizzontescuola, sono una docente immessa in ruolo lo scorso anno e titolare, con trasferimento d’ufficio, su cattedra COE su scuola. Vorrei chiedere mobilità sia per la distanza chilometrica dalla mia residenza, sia perché  l’esperienza si è rivelata poco piacevole per svariati motivi. Per il prossimo anno, nella scuola di titolarità resteranno solo poche ore (4). I miei dubbi sono molti e spero che possiate aiutarmi a fare chiarezza.

Docente trasferito su scuola su cattedra potenziamento: la titolarità è nell’organico dell’autonomia

Emma  – Gentilissima redazione, sono un’insegnante di scuola superiore che ha ottenuto il trasferimento su potenziamento, quindi risulta titolare su scuola. Il mio dubbio é : se nella mia scuola qualcuno va in pensione, ho la precedenza su eventuali docenti che chiedono il trasferimento su quella cattedra vacante ?

Inoltre, il potenziamento dura tre anni? Dopo i tre anni cosa succede? Grazie infinite

Docente titolare in un corso serale: per modificare la titolarità nel corso diurno dello stesso istituto deve chiedere trasferimento

Margherita – Gentilissima redazione, sono un’insegnante entrata di ruolo con decorrenza 1/9/15, fase C.  Grazie al punteggio maturato per aver insegnato per più di 3 anni nelle scuole serali, (precedenza) ho potuto scegliere un corso serale incardinato in un ITC (che ha anche diurno). Mi trovo bene e vorrei restare, ma se il numero delle classi dovesse ridursi, e risultassi in esubero  al serale, accederei automaticamente al diurno dello stesso Istituto? O per restare nella stessa scuola mi conviene presentare domanda di mobilità ? O sono costretta a completare l’orario in un altro serale? Grazie in anticipo.

Mobilità 2017: sarà possibile presentare contemporaneamente domanda di trasferimento, passaggio di cattedra e passaggio di ruolo

Giacomo – Sono un docente di secondaria superiore. Vi chiedo due cose:

1) sarà possibile fare domanda di passaggio di cattedra in province diverse rispetto a quella in cui vi è la scuola di titolarità?

2) nella domanda di trasferimento interprovinciale, se un docente ha più abilitazioni e non dovesse trovare posto per la propria classe di concorso, può vedere soddisfatta la domanda per le altre classi di concorso in cui è abilitato?

Vi ringrazio sin d’ora per la cortese risposta

Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur