Mobilità, sospeso trasferimento nazionale per 72 docenti pugliesi. Sarà individuata sede di servizio nel primo ambito scelto

Stampa

Il Tar del Lazio con tre decreti cautelari, rispettivamente nn. 5254/2016 e 5256/2016 del 9.9.2016, nonché n. 5499/2016 del 16.9.2016, ha sospeso i provvedimenti conclusivi della procedura di mobilità nazionale straordinaria di cui all’O.M. 241/2016.

Si tratta dei provvedimenti di assegnazione degli ambiti per 72 docenti pugliesi patrocinati dall’Avv. Michele Ursini di Bari.

Ha ritenuto il Tar del Lazio sussistenti i presupposti della gravità ed urgenza “avuto presente la natura del pregiudizio derivante dai gravati trasferimenti”, rinviando per la trattazione collegiale al 20.10.2016.

Ne deriva che le procedure di mobilità per i docenti in questione sono sospese, sicché in favore degli stessi andrà individuata una sede di servizio all’interno del primo ambito indicato nella domanda di mobilità

Stampa

Eurosofia. Acquisisci punteggio in tempi rapidi per l’aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora