Mobilità, ritiro domanda presentata. Richiesta presa in considerazione se giunge entro il 31 maggio

Stampa

Domande di mobilità, scaduti i termini di presentazione delle istanze. Possibilità di revocare la domanda.

Domande di mobilità e tempistica

Il termine ultimo per la presentazione delle domande di mobilità (trasferimento e passaggio di ruolo/cattedra) era fissato per il 21 aprile 2020.

Altre date relative alla mobilità del personale docente sono:

  • il 5 giugno 2020: termine ultimo di comunicazione al SIDI delle domande e dei posti disponibili;
  • il 26 giugno 2020: pubblicazione dei movimenti

Revoca domanda già inoltrata

E’ possibile procedere alla revoca della domanda presentata, come leggiamo anche nell’articolo 2/6 e nell’articolo 5/2 dell’OM n. 182/2020:

2/6. La richiesta di revoca della domanda può essere presentata sino a dieci giorni prima del termine ultimo per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità di cui al comma 4.

5/2. È consentita la revoca delle domande di movimento presentate o la regolarizzazione della documentazione allegata. La richiesta di revoca deve essere inviata per il tramite della scuola di servizio o presentata all’Ufficio territorialmente competente ed è presa in considerazione soltanto se pervenuta non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo, previsto per ciascuna categoria di personale dall’art. 2, per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili (1).

Come si evince dal combinato disposto dei due commi sopra riportati, la richiesta di revoca della domanda di mobilità inoltrata:

  • può essere presentata sino a 10 giorni prima del termine ultimo di comunicazione delle domande al SIDI, termine fissato al 5 giugno, per il tramite della scuola di servizio o presentata all’Ufficio territorialmente competente;
  • è presa in considerazione solo se pervenuta non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo della comunicazione dei posti al SIDI, termine sempre fissato al 5 giugno.

In definitiva la richiesta è presa in considerazione, per cui si procede alla revoca della domanda, se giunge all’Ufficio non oltre il quinto giorno utile prima del 5 giugno, ossia entro il 31 maggio 2020 (evidenziamo che il 31 maggio è domenica).

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!