Mobilità, rientro a casa docenti assunti con legge 107. Fioramonti: Percentuali contratto valgono tre anni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Mobilità docenti: il Ministro Fioramonti rispetterà le percentuali concordate tra Miur e sindacati per il contratto 2019/22. 

L’argomento è stato affrontato questa mattina. Alla Camera, in risposta alle interrogazioni, Fioramonti ha affermato

Per quanto riguarda l’avvicinamento a casa dei docenti assunti con la legge 107, avete proposto per la mobilità interprovinciale una quota maggiore. Si tratta di materia di contrattazione con i sindacati che ha valore triennale. Mia intenzione è promuovere dialogo con parti sociali in vista del prossimo rinnovo.

Le percentuali della mobilità docenti

Per il 2019/22, come stabilito dal CCNI mobilità le percentuali sono le seguenti:

  • 2019-20: 40 % ai trasferimenti interprovinciali e 10% ai passaggi
  • 2020-21: 30% ai trasferimenti interprovinciali e 20% ai passaggi;
  • 2021/22: 25% ai trasferimenti interprovinciali e 25% ai passaggi.

In realtà ciò che preoccupa maggiormente gli insegnanti sono gli eventuali abusi della legge 104, utilizzata per avere la precedenza nei trasferimenti, indipendentemente dal punteggio

Mobilità, insegnanti a Fioramonti: riunisca le famiglie, sanzioni abusi 104

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione