Mobilità, quanti punti per le lauree nei trasferimenti

di Paolo Pizzo
ipsef

item-thumbnail

Nei trasferimenti per ogni diploma universitario e per ogni diploma di laurea con corso di durata almeno quadriennale (magistrale o specialistica) conseguito oltre al titolo di studio attualmente necessario per l’accesso al ruolo di appartenenza vengono assegnati rispettivamente 3 e 5 punti.

Laurea di I livello o triennale

Sono assegnati 3 punti per ogni diploma universitario purché sia aggiuntivo a quello necessario per l’accesso al ruolo d’appartenenza.

Sono valutati:
• il diploma accademico di primo livello
• la laurea di primo livello o laurea breve (“triennale”)
• Il diploma dell’Istituto Superiore di Educazione Fisica (ISEF).

Laurea vecchio ordinamento (magistrale o “specialistica”)

Sono assegnati 5 punti (6 pp. nella mobilità professionale) per ogni diploma di laurea purché sia aggiuntivo a quello necessario per l’accesso al ruolo d’appartenenza.

Sono valutati:
• il diploma di laurea con corso di durata almeno quadriennale (ivi compreso il diploma di laurea in scienze motorie);
• il diploma di laurea magistrale (“specialistica”);
• il diploma accademico di secondo livello (ivi compreso il diploma rilasciato da accademia di belle arti o conservatorio di musica, vecchio ordinamento, conseguito entro il 31.12.2021);

Non sono valutati:
• Il diploma di laurea in scienze motorie rispetto al diploma di Istituto Superiore di Educazione Fisica (ISEF).

Il diploma di laurea in Didattica della musica non si valuta:

• ai docenti titolari delle classi di concorso A031 e A032 in quanto titolo richiesto per l’accesso al ruolo di appartenenza;
• ai docenti titolari della classe di concorso A077 qualora riconosciuto come titolo valido ai fini dell’accesso a tale classe di concorso (art. 1, comma 2 bis L. n. 333/2001; art. 2, comma 4 bis L. n. 143/2004; art. 1, comma 605 L. n. 296/2006).

Limiti nella valutazione

La laurea triennale o di I livello che consente l’accesso alla laurea specialistica o magistrale non dà diritto ad avvalersi di ulteriore punteggio rispetto a queste ultime.

Il diploma accademico di primo livello non dà diritto ad avvalersi di ulteriore punteggio rispetto al diploma accademico del medesimo secondo livello.

Alla laurea in scienze della formazione primaria con indirizzo-infanzia, titolo non utile ai fini dell’accesso al ruolo della scuola primaria, deve essere attribuito il punteggio di n. 5 punti in quanto titolo aggiuntivo a quello necessario per l’accesso al ruolo di appartenenza. Pertanto, ai docenti in ruolo nella scuola dell’infanzia che siano in possesso di laurea in scienze della formazione primaria con indirizzo-primaria, titolo non utile ai fini dell’accesso al ruolo della scuola dell’infanzia, verrà riconosciuto il punteggio di n. 5 punti in quanto titolo aggiuntivo a quello necessario per l’accesso al ruolo di appartenenza (e viceversa).

Mobilità, info utili: percentuali trasferimento, aumentano posti trasferimenti, titolarità su scuola, data unica movimenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione