Mobilità, quali novità per il 2018/19, cosa ho bisogno per presentare domanda, chi può partecipare

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riceviamo e pubblichiamo una guida sulla mobilità da parte della UIL scuola RUA con la quale vengono analizzati tutti i requisiti e i passi per presentare domanda di mobilità.

Novità, termini e modalità di presentazione delle domande, requisiti per accedere ad istanze online sono alcuni degli aspetti che vengono analizzati nella guida.

Tra le novità quelle che riguardano il personale educativo, la possibilità per i docenti di ottenere movimento su cattedre orario esterne anche se costituite tra ambiti diversi, il passaggio di posti dalla mobilità professionale a quella interprovinciale, nonché precisazioni sui passaggi verso licei musicali e sedi carcerarie per scuola primaria.

La guida affronta tutta la casistica relativa al personale docente con una serie di FaQ che danno risposte sulle fasi della mobilità, le aliquote, vincoli, preferenze, i vincoli, i perdenti posto e molto altro.

Al personale ATA è dedicata una sezione che affronta le particolarità della domanda dando risposte su dubbi relativi a mobilità e profili, quantità di preferenze, servizio, assegnazione dei posti e molto altro.

Per quanto riguarda il personale educativo, la guida ricorda che quest’anno le domande saranno online e anche in questo caso affronta le casistiche particolari del profilo.

Scarica la guida

Ecco l’ordinanza

Lo speciale dedicato alla mobilità

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione