Mobilità, pubblicazione trasferimenti docenti spostata al 29 giugno

WhatsApp
Telegram

Mobilità docenti: gli interessati dovranno attendere ancora qualche giorno prima di conoscere l’esito della domanda. 

La data inizialmente prevista era il 26 giugno.

La mobilità del personale docente, sia territoriale (trasferimenti) che professionale (passaggi di cattedra e passaggi di ruolo) viene disposta, dal Direttore Generale dell’Ufficio scolastico regionale o dai Dirigenti degli Uffici territoriali dell’amministrazione da quest’ultimo delegati.

Pubblicazione dall’Ufficio territoriale di destinazione

L’elenco di coloro che hanno ottenuto il trasferimento o il passaggio viene pubblicato all’albo dell’Ufficio territoriale di destinazione, con l’indicazione, a fianco di ogni nominativo, della scuola di destinazione, della tipologia di posto richiesto, del punteggio complessivo, delle eventuali precedenze, nel rispetto delle norme di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modificazioni e al regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali n. 2016/679, verificate dall’Ufficio territoriale che ha valutato la domanda e dell’esito ottenuto.

Comunicazione tramite Posta elettronica

I docenti vengono informati, inoltre, sull’esito della loro domanda tramite posta elettronica all’indirizzo inserito nel portale ISTANZE ON LINE.
La comunicazione per posta elettronica viene ricevuta anche dai docenti che non hanno ottenuto il movimento richiesto

Informazione su IstanzeOnline

I docenti che partecipano alla mobilità hanno la possibilità di avere informazioni sull’esito della loro domanda anche attraverso l’apposita funzione resa disponibile su IstanzeOnline

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, ecco il bando. Corso di preparazione: proroga prezzo scontato 120 euro al 31 maggio